Rallenta..Respira..Crea

Illuminiamo il periodo più buio dell'anno creando la nostra "corona del bosco"

Datasabato 09 dicembre 2017

La corona dell’Avvento,

un antica tradizione per illuminare questo periodo di attesa.

I giorni di dicembre, quando il sole sembra lasciarci sempre più posto al buio e al freddo, e le notti si allungano mentre le ore di luce sono sempre più brevi, sembra che l’oscurità regni sovrana. Questi sono tradizionalmente giorni di intima preparazione al trionfo della Luce. Sin dai tempi più antichi , quando la connessione con la Natura era tutt’una col nostro essere e vivere, in questo periodo siamo istintivamente stati portati a stare nella “tana”, in uno spazio intimo e protetto che ci permetta di connetterci con le nostre parti più nascoste e profonde. Un tempo sapevamo di essere parte del grande cerchio della vita e il tempo era vissuto come circolare, in un ciclico ritorno anno dopo anno, ed eravamo così connessi al Cosmo da sapere come ogni azione potesse influenzare anche i movimenti del Cosmo: per questo accendevamo falò per le campagne per sostenere e dare forza al sole. E’ il periodo in cui Persefone se ne sta sovrana nel Regno sotterraneo, abbandonando la madre Demetra e e lasciando la terra per sei lunghi mesi senza fiori e rigoglio vegetale. In questa simbolica vita nel regno di Ade, suo consorte, Persefone , non più distratta dal mondo manifesto, può finalmente dare spazio alla suo lato profondo e nascosto,al mondo delle emozioni, al subconscio , a quella parte remota e nascosta che spesso non ha voce e giace dimenticata. Se assecondiamo anche noi questo processo naturale in cui siamo portati a stare in contatto con la nostra intima essenza, potremo scoprire la nostra Luce interiore , nel sorprendente contrasto con il buio esteriore stagionale. E quando ormai sembra che il buio abbia preso il sopravvento sulla Luce, che progressivamente e lentamente le notti diventano via più corte per fare spazio nuovamente alla Luce, ecco il Solstizio, il trionfo della Luce, il “Sol invictus” dei Romani, "Yule" delle festività celtiche, la nascita del Sole bambino, il Natale...

Come Persefone anche noi in questo periodo, al di là dello stress e delle mille occupazioni, possiamo cercare spunti per raggiungere e stare a contatto con la nostra parte più intima e spesso dimenticata o non ascoltata, approfittando della stagione che forzatamente ci porta ad aver voglia di stare nella nostra “tana”, dentro di noi.

E mentre attendiamo che la Luce prenda il sopravvento sul Buio, possiamo ricreare in casa un angolo per ricordarci, cioè portare al Cuore il movimento energetico di questo sacro periodo. Foglie, rami, cortecce , pignette profumate, bacche rosse, noci e semi messe in un piccolo angolo della casa assieme a qualche candela che ci porteranno in intima connessione con l’energia del momento. Da qui prende origine l’uso di fare la Corona dell’Avvento la cui forma simboleggia lo scorrere circolare del Tempo e la sua ciclicità; le 4 candele, che si accendono in progressione durante questo periodo indicano il periodo di attesa in cui man mano la Luce vince sulle Tenebre e rappresentano la Speranza, la Pace, la Gioia e l'Amore. I rami sempreverdi di conifere come pino, abete, cipresso, ginepro, abete…ci ricordano l’immortalità e la sacralità.

Fare la corona dell’avvento ci aiuta a vivere questo periodo con la sacralità di un tempo, trascorrendo questi giorni nella nostra intimità , per concentrarci in noi stessi e connetterci con la nostra Luce interiore. Avere la corona dell’avvento a casa ci collega con lo scorrere del tempo secondo il suo naturale corso, con il susseguirsi delle stagioni, con la natura dei boschi di cui ci porta profumo e bellezza, e dona una particolare intensità a questo periodo, in modo autentico, al di là dal consumismo e dagli addobbi di plastica “senza cuore.

Al Giardino di Pimpinella dedichiamo il 9 dicembre a una passeggiata silenziosa nel bosco e alla creazione della nostra personale corona dell’Avvento creata con i doni del bosco appena raccolti.

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire

Qui al Giardino di Pimpinella saremo in un ambiente accogliente e riscaldati dal tepore di caminetti e stufe, nel cuore di una natura viva e generosa.

La giornata inizia alle 11 con una breve passeggiata per raccogliere in natura oggetti che potranno dare significato alla nostra corona.

Mangeremo assieme i cibi amorevolmente preparati da Gaia (vegetariani e vegani, e il più possibile a km0). Nel pomeriggio ci rilasseremo creando la nostra personale corona dell’Avvento. Per l’occasione noi prepareremo per voi diversi materiali presi in natura, da impiegare per la nostra corona. Il tutto sarà condito da tisane profumate e speziate e dolcetti vegani.

Sarà bello al termine della giornata confrontare i lavori effettuati e vedere come ognuno si possa esprimere seguendo il proprio estro e sensibilità, creando corone che rispecchiano la propria essenza.

Il costo è di 40 € (bimbi 20€ a partire dai 3 anni). Sconti per famiglie numerose e gruppi.

Per info e prenotazioni scriverci a info@pimpinella.it o mandare sms o wup al 3421135358.

Immagini

  • Clicca per Ingrandire
  • Clicca per Ingrandire
  • Clicca per Ingrandire
  • Clicca per Ingrandire
  • Clicca per Ingrandire
  • Clicca per Ingrandire